Ho due uomini contemporaneamente. Uno è il mio ragazzo storico: gentile, premuroso, va d’accordissimo con i miei genitori, ma è un anno e mezzo che non mi fa stare più bene. Non mi da attenzioni, cioè, me ne da, ma non sono quelle che voglio io. Sembra non accorgersi di me, di quello che sento, è presente con il corpo, ma non con la mente e con il cuore. E’ più emozionato da una vittoria a poker con i suoi amici che da quando facciamo l’amore. L’altro è bellissimo, passionale, fa il fotografo e mi porta sempre in posti bellissimi. Mi eccita perché sa esattamente quello che voglio, sa come prendermi in tutto… Ho paura a lasciare il mio ragazzo perché sono quasi sicura che se fossi single l’altro scapperebbe via, però ora è quasi un anno che va avanti questa storia e sono letteralmente sfinita. Mentire, nascondere i messaggi, inventare scuse è pesantissimo alla lunga. E’ anche pesante il fatto che comunque provo qualcosa per entrambi. Mi capita di sbagliare i nomi e una volta sono andata 2 volte al cinema a vedere lo stesso film. Mi sento bloccata in questa situazione e non so come uscirne…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *