L’amicizia tra uomo e donna esiste davvero?

L’esistenza o meno dell’amicizia tra uomo e donna è un dibattito sempre aperto. Le idee, le teorie e le opinioni in merito si possono a grandi linee raggruppare in due diverse prospettive: LA PRIMA PROSPETTIVA: Una qualsiasi forma di REALE e COMPLETAMENTE disinteressata amicizia tra maschi e femmine è impossibile, infatti uno dei due celerà sempre segretamente una forma di interesse sessuale per l’altro. Ultimamente è stato coniato un termine per definire questo genere di rapporto: friendzone. L’Oxford Dictionary lo definisce“una situazione in cui esiste un’amicizia tra due persone, uno dei quali ha un interesse romantico o sessuale non corrisposto verso l’altro.” Questo è il classico dibattito in cui ci siamo cimentati tutti almeno una volta: “ L’AMICIZIA TRA UOMO E DONNA NON ESISTE”. Diciamocelo chiaramente, l’80% che difende questo tipo di rapporto è donna, mentre, a dire il contrario sono maggiormente gli uomini. Infatti quasi tutti i maschi hanno subito un rifiuto da una donna con la motivazione: “ti vedo solo come un amico”. Ma non è sempre così: è ovvio che questo possa accadere anche con un’inversione di ruoli. La differenza tra l’uomo e la donna può identificarsi nel fatto che un maschio è solitamente abituato a comportarsi spontaneamente, quindi a svelare più o meno velocemente le proprie carte palesando il proprio interesse sessuale. Le donne, invece, sembrano tendere a reprimere e nascondere ( a volte anche a se stesse) quel sentimento “speciale” per anni, pur di non perdere il proprio “amatissimo” amico. Spesso le cosiddette amicizie tra uomo e donna terminano nel momento in cui scatta il bacio/amore/sesso oppure lui/lei si fidanza cominciando ad ignorare completamente l’altro o si possono verificare episodi di gelosia improvvisa e inaspettata. Quella tra uomo e donna sembra quindi un’amicizia destinata a terminare. Amicizia Vera?

Ha la stessa valenza di una storia d’amore; ti confidi, piangi, ridi, esci, mangi, dormi! E’ caratterizzata dalle stesse abitudini di una coppia eccetto per l’assenza del contatto fisico. Nel momento stesso in cui due persone del sesso opposto si conoscono e decidono di approfondire la conoscenza (di qualsiasi forma essa sia) è sicuramente perché si sono trovati in qualche modo piacevoli. Il rapporto potrà prendere due strade: o nascerà qualcosa di diverso dall’amicizia per entrambi o (se uno dei due non è sessualmente attratto dall’altro) si instaurerà un tipo di “finta” amicizia (non perchè non ci sia affetto, ma, semplicemnte, perchè esiste un altro tipo di interesse) entrando così in quel vortice chiamato FRIENDZONE.

LA SECONDA PROSPETTIVA: Prima di essere maschi o femmine siamo essenzialmente esseri umani. Gli esseri umani possono trovare la reciproca compagnia godibile e arricchente anche in assenza di attrazione fisica. Gli amici del sesso opposto sono preziosi in quanto riescono ad aggiungere delle componenti al rapporto che gli amici dello stesso sesso non sono in grado di aggiungere.

amicizia possibile?

Certamente il rischio che uno dei due sia attratto o che potrà essere attratto in futuro è un rischio reale e frequente. Spessissimo le cosiddette amicizie tra uomo e donna nascondono un’attrazione da parte di almeno uno dei membri coinvolti, ed è per questo motivo che le REALI amicizie tra maschi e femmine sono un tesoro raro da proteggere e coltivare. Proprio per la sua rarità. E’ molto più semplice trovare un esponente del sesso opposto con cui avere un rapporto sessuale, piuttosto che trovare un esponente del sesso opposto con cui avere un disinteressato e profondo rapporto di amicizia. Le persone che non credono nell’amicizia tra uomo e donna sono sovente persone che non hanno avuto la fortuna di sperimentare questo infrequente e non comune tipo di rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *